Un paese grande come un treno 2

Il treno Verona-Lecce partiva alle 22.40. Arrivava dal Brennero già stracolmo di emigranti al rientro. Il viaggio durava 14/18 ore – a seconda dei ritardi – durante le quali si stava tutti stipati in vagoni fumosi, senza aria condizionata. A Bologna il primo stop di un paio d’ore: la gente scendeva a sgranchirsi le gambe …